Posizione & Arrivo

Non lontano dal centro città, ad oriente della Rocca, si trova una delle più belle e suggestive baie della costa tirrenica: la “Caldura” oppure “Calura” come viene chiamata oggi dagli abitanti del luogo.

L’origine del nome è alquanto incerta, tutto lascia comunque supporre che si tratti di un nome greco composto da “kalòs” = bello; o “kallos” = bellezza ed “oreuo” = rifugio, quindi “bel rifugio” Alcuni propendono per la derivazione latina, da “calidum” = calore, altri la fanno derivare dall’arabo “Calhur”con il significato di “lido lucente orientale”.

L’etimo sarà incerto ma una cosa possiamo assicurarvela: la Calura è un piccolo paradiso, uno scenario di una bellezza straordinaria, con selvagge roccie a strapiombo sul mare, piccole insenature, spiaggie e un limpido mare.

In cima al promontorio, tra agavi e cactus si ergono i resti di un’antica torre, una delle tante delle coste siciliane che consentivano nel giro di un’ora l’avviso mediante fuoco e fumo di una qualsiasi presenza sul mare.

Su questo pittoresco promontorio sorge l’Hotel Kalura, costruito nei primi anni sessanta dagli attuali proprietari, la famiglia Curcio. Il soggiorno presso il nostro hotel si imprimerà sicuramente nella vostra memoria per: la posizione privile tanti motivi giata della struttura, l’ampia offerta di attività sportive e per il tempo libero e non ultimo la squisita cucina siciliana.

Sulla piantina trovate dove sono posizionati il ristorante, il bar sulla terrazza con vista panoramica, la sala colazione, la sala conferenze, il piano bar, il parco giochi, la piscina, la spiaggia privata, il parcheggio, il campo da tennis/basket/calcetto.